Sibilia: “Nessun verdetto a tavolino” - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE D

Sibilia: “Nessun verdetto a tavolino”

La linea intrapresa dalla Lega Nazionale Dilettanti è chiara e senza compromessi.

La linea intrapresa dalla Lega Nazionale Dilettanti è chiara e senza compromessi. La Serie D, a prescindere dagli sviluppi legati all’emergenza Coronavirus, non sarà decisa a tavolino.

È questo l’obiettivo dichiarato dal presidente del calcio dilettantistico, Cosimo Sibilia. Priorità alla situazione sanitaria, ma il calcio deve dare risposte.

“Nessuno di noi ha intenzione di anteporre il calcio alle emergenze mediche e sanitarie che stiamo vivendo – sottolinea il numero uno della categoria – ma la nostra federazione ha intenzione di dare segnali forti e decisi. Tanti club hanno investito e continuano a spendere, dall’altra parte abbiamo persone che attendono una risposta da parte nostra”.

Sibilia è disposto a tornare in campo dopo la sosta forzata, anche occupando l’estate: “Il campo è l’unico giudice che può decidere su titoli e verdetti stagionali – conclude il presidente – in molti sport si gioca anche quattro volte a settimana e tutti noi dobbiamo fare uno sforzo per concludere la stagione sul campo. Nessun verdetto potrà essere deciso a tavolino”.

Nel girone H di Serie D, ci sono 11 squadre pugliesi che attendono di conoscere il futuro della stagione. Cinque di queste sono nei primi sei piazzamenti del campionato, in piena lotta per promozione diretta e playoff, mentre le altre si giocheranno la salvezza. Tutte in corsa per i rispettivi obiettivi, tutte con il fiato sospeso per un esito ancora tutto da scrivere.

 

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE D