Mons. D'Ascenzo e il sindaco Cannito in visita al cimitero - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARLETTA

Mons. D’Ascenzo e il sindaco Cannito in visita al cimitero

Una corona di fiori e una preghiera per onorare la memoria dei defunti in un momento nel quale anche il cimitero è chiuso per impedire la propagazione del coronavirus.

Una corona di fiori e una preghiera per onorare la memoria dei defunti in un momento nel quale anche il cimitero è chiuso per impedire la propagazione del coronavirus.

Questa mattina il Vescovo della Arcidiocesi di Trani – Barletta – Bisceglie, monsignor Leonardo D’Ascenzo, e il Sindaco di Barletta Cosimo Cannito hanno fatto visita al Cimitero per manifestare il legame, l’affetto e il rispetto di tutta la comunità nei confronti dei defunti.

Il cimitero di Barletta è ormai chiuso da tre settimane e per questo motivo a nome di tutta la comunità il sindaco ha inteso  posare simbolicamente dei fiori all’ingresso del Sepolcreto comunale. Al suo fianco Monsignor Leonardo D’Ascenzo.  Impegnato in questi giorni nei riti della Quaresima anch’essi condizionati dal coronavirus che ha imposto la chiusura dei luoghi di culto il vescovo ha pregato per i defunti e per tutti coloro i quali stanno combattendo contro il virus.

“Non avrei mai voluto farlo – ha affermato il sindaco Cannito a margine della visita. Comprendo il dolore della privazione e il bisogno struggente di recarsi sulle tombe dei propri cari, per posarvi un fiore o per prendersi cura delle sepolture”. Il primo cittadino ha indicato nella volontà di non abbandonare i defunti il significato della visita odierna e rivolgendosi a tutti i cittadini ha aggiunto:  “Ho posato quei fiori come se lo aveste fatto voi, con la preghiera e la speranza, laica e religiosa, di poter tornare presto al culto dei nostri cari defunti e a tutte le nostre vecchie abitudini”.

 

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARLETTA