L'ira di Cannito: "La lotta al virus non è un videogioco" - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARLETTA

L’ira di Cannito: “La lotta al virus non è un videogioco”

E’ un sindaco di Barletta decisiamente arrabbiato quello che nella tarda serata di ieri si è rivolto alla cittadinanza dal proprio profilo facebook.

E’ un sindaco di Barletta decisiamente arrabbiato quello che nella tarda serata di ieri si è rivolto alla cittadinanza dal proprio profilo facebook per fare il punto della siutazione sulla diffusione del contagio e soprattutto per rispondere a coloro i quali non stanno condividendo le scelte restrittive messe in campo dall’amministrazione per contrastare il coronavirus.

Hanno fatto discutere in questi giorni la chiusura delle fontane pubbliche e il blocco del trasporto pubblico. Cannito ha rivendicato la bonarietà delle sue decisioni evidenziando come i numeri del contagio a Barletta che conta ad oggi 16 casi di positività siano ancora contenuti e lo siano probabilmente anche grazie a queste azioni.

La rabbia di Cannito si è poi scagliata contro coloro i quali sembrano non aver ancora compreso la gravità della situazione.

Alla vigilia del quarto fine settimana dell’era coronavirus il sindaco chiede alla cittadinanza di non mollare seguendo l’esempio del suo campione più grande.

 

 

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARLETTA