Anche il mondo agricolo non si ferma, con tutte le cautele del caso, in questo lungo periodo di emergenza sanitaria.

E anche dal mondo agricolo pugliese arriva l’appello a restare a casa ma anche ad essere pronti a rimboccarsi le maniche quando terminerà questa pandemia.

Una ripartenza come quella degli anni Sessanta, racconta, in un video messaggio su facebook, l’imprenditore agricolo andriese Onofrio Spagnoletti Zeuli: sarà quello l’esempio da tenere a mente per risollevare il paese anche sul piano economico perché oltre all’emergenza sanitaria c’è anche quella sociale che sta montando in queste settimane.

Ma c’è da stringere i denti, ribadisce Spagnoletti Zeuli, come sta facendo il mondo agricolo il cui lavoro serve per garantire la presenza di prodotti della filiera agroalimentare sugli scaffali dei supermercati.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.