Superati i 20 i casi in città, la situazione nella BAT - TELEREGIONE
Connetti con il social

BISCEGLIE

Superati i 20 i casi in città, la situazione nella BAT

Centotrentotto casi totali ed un fine settimana che ha confermato la provincia BAT come meno colpita dal coronavirus in Puglia ma che allo stesso tempo ha fatto registrare i primi casi di positività anche a Minervino Murge e San Ferdinando.

Centotrentotto casi totali ed un fine settimana che ha confermato la provincia BAT come meno colpita dal coronavirus in Puglia ma che allo stesso tempo ha fatto registrare i primi casi di positività anche a Minervino Murge e San Ferdinando. Le variazioni più significative nel quadro provinciale del contagio hanno però riguardato le città di Bisceglie e Canosa di Puglia entrambe inserite dall’Agenzia Regionale per la Salute nella forbice di casi compresa tra i 21 e i 50.

Nella città del Dolmen sono 23 i casi di positività al covid-19. A comunicarlo è stato il sindaco Angelantonio Angarano il quale però ha evidenziato come nel dato incida in maniera rilevante la presenza dell’opera Don Uva con i suoi 13 positivi di cui 9 operatori santiari e 4 pazienti. A far scalpore a Bisceglie anche il caso di un cittadino che posto in isolamento domiciliare ha violato l’obbligo di quarantena. Angarano fa sapere che il cittadino in questione è stato tempestivamente raggiunto dalle forze dell’ordine ed è stato trovato nel suo domicilio.

Per questo motivo gli agenti non hanno potuto fare altro che raccomandare alla persona in questione di restare in casa e osservare la quarantena imposta a tutti i familiari, conviventi, persone che hanno avuto contatto con casi positivi COVID-19.

Oltre  Bisceglie anche Canosa di Puglia ha registrato il passaggio nella forbice di contagi compresa tra i 21 ed i 50. Così come per la città del dolmen anche in questo dato incide la presenza di pazienti positivi nella casa di riposo San Giuseppe struttura posta in quarantena la cui situazione è costantemente monitorata. Centro più colpito resta Andria.

La città federiciana ha ormai superato i 40 casi e nel pomeriggio di domenica ha registrato la positività di una dottoressa impegnata nel pronto soccorso del “Bonomo” poi chiuso per sanificazione. Situazione più o meno stabile negli altri due capoluoghi. Trani sale a 13 casi di positività mentre Barletta continua a sfiorare la soglia dei 20. Detto del primo caso a San Ferdinando e dei primi 2 a Minervino Murge, la situazione resta stabile a Trinitapoli e Spinazzola entrambe con un paziente positivo ed è in leggera crescita a Margherita di Savoia dove i casi di positività al covid-19 sono 4.

 

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BISCEGLIE