negozi chiusi

Negozi chiusi fatta eccezione per le farmacie e le parafarmacie e controlli serrati: saranno queste le linee guida del fine settimana pasquale in tutto il territorio della provincia di Barletta-Andria-Trani.

Obiettivo del Prefetto Maurizio Valiante e dei sindaci del territorio è quello di scongiurare qualsiasi ipotesi di assembramento contraria alle norme governative di contrasto alla diffusione del coronavirus.

In un fine settimana che si preannuncia “ad alto rischio”, con giornate da autentico “bollino nero”, saranno particolarmente rafforzate le misure di controllo ed il dispiegamento delle forze in campo sarà importante. Con una nota diffusa nel pomeriggio di martedì la Prefettura ha annunciato la volontà di implementare i posti di blocco e quella di utilizzare strumenti di sorveglianza aerea, droni ed elicotteri per presidiare il territorio, le strade, le autostrade, le principali mete turistiche al fine di scongiurare eventuali gite fuori porta, esodi, trasferimenti ingiustificati in seconde case o ricongiungimenti familiari.

I controlli saranno importanti per verificare anche l’effettivo rispetto dell’ordinanza di chiusura di supermercati e negozi alimentari in tutti e 10 i comuni, decisione che dopo essere stata anticipata dai sindaci di Barletta e Trani Cosimo Cannito ed Amedeo Bottaro è stata poi adottata da tutte le amminsitrazioni.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.