siciliani

Salgono a 71 i dipendenti della Siciliani Carni Spa di Palo del Colle, risultati positivi al Coronavirus, per la gran parte tutti asintomatici e in sorveglianza attiva da parte della Asl.

I primi casi sono stati accertati il 17 aprile scorso e provengono da ben 478 tamponi effettuati tra il personale dello stabilimento. Ventotto dei pazienti sono residenti a Palo del Colle, mentre i restanti sono dislocati in 14 Comuni della Città Metropolitana di Bari.

L’azienda ha sospeso alcune attività già il 23 aprile scorso, fatte salve quelle che si rendono necessarie per la commercializzazione delle merci deteriorabili e per il benessere degli animali vivi. In questi giorni, il Dipartimento Prevenzione della Asl di Bari ha lavorato, dopo ispezioni e sopralluoghi nella sede dell’azienda, alla definizione delle prescrizioni per gestire la struttura durante la sospensione e in vista di una ripresa dell’attività di produzione. Infatti, con il contributo del Servizio Veterinario della Produzione e altri reparti speciali della Asl, si è messo in atto un apposito protocollo operativo per contenere la diffusione del contagio da Covid-19.

Le misure preventive della Asl sono un anticipo nel modello di gestione che sarà fornito in tutte le aziende a partire dall’inizio della Fase 2, annunciata per il 4 maggio prossimo. Si tratta del controllo della temperatura corporea ai dipendenti, igiene obbligatoria delle mani, sanificazione degli ambienti, obbligo di utilizzo di mascherine e dispositivi di protezione individuale, informazione e sistemi di vigilanza sul rispetto delle norme da parte dei datori di lavoro e allontanamento di quanti dovessero manifestare sintomi simil- influenzali o comunque sospetti da infezione Covid.

Sono state definite, inoltre, in accordo anche con le rappresentanze sindacali e dei lavoratori, le procedure di riammissione al lavoro dei dipendenti che risultino esclusi dal contagio e di riattivazione progressiva delle aree produttive che assicurino la tutela della salute dei lavoratori e la tenuta economica dell’azienda.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.