after

Il day-after del Consiglio Federale chiama in causa soprattutto il Bari.

I biancorossi saranno impegnati nei playoff che decreteranno la quarta promozione in Serie B, ma entreranno in scena dai quarti di finale con le altre due seconde dei gironi e la vincitrice della Coppa Italia di categoria. La disputa degli spareggi è una vittoria per il patron, che ha lottato per la prosecuzione della stagione sul campo.

Finale di Coppa prevista il 28 giugno, playoff al via il 5 luglio e Bari in campo dal weekend successivo. Scongiurata l’ipotesi delle final four in campo neutro: i biancorossi giocherebbero in casa tutte le sfide in gara secca fino alla finale, tranne nel caso in cui si affronti il Reggio Audace, che in base al nuovo algoritmo è la miglior seconda della categoria. Per De Laurentiis, l’auspicio è quello di poter contare sul San Nicola e sul pubblico, misure di sicurezza permettendo.

L’attesa per i verdetti ha di fatto lasciato in stand-by squadra e staff tecnico. L’incertezza di questi mesi ha intaccato diverse società sul piano contrattuale ed economico, ma non il Bari. De Laurentiis si augura che i sacrifici di tutto l’ambiente biancorosso vengano ripagati con l’approdo in Serie B.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.