La sezione “Falchi” della Squadra Mobile di Bari ha arrestato due pregiudicati nei giorni scorsi. Il primo caso riguarda un 44enne pluripregiudicato trovato alla guida di un’auto – assieme ad un’altra persona – sulla Strada Provinciale 54, che collega Modugno a Palese.

Gli agenti hanno fermato l’auto ed effettuato il controllo del giovane, il quale, non avendo alcuna possibilità di occultare la sostanza stupefacente che aveva indosso, ha spontaneamente consegnato un involucro termosaldato contenente sostanza stupefacente, risultata poi essere 13 grammi di cocaina.

A seguito di tale rinvenimento gli agenti hanno, perquisito la sua abitazione, dove hanno rinvenuto altri 4 grammi tra cocaina e marijuana. Alla luce di quanto accertato, d’intesa con la Procura della Repubblica di Bari, l’uomo è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio e sottoposto agli arresti domiciliari.

L’altro caso ha riguardato un pregiudicato barese 40enne che era destinatario di un ordine di cattura, emesso il 9 giugno 2020 dalla Procura Generale della Repubblica di Taranto. L’uomo, che si trovava nel quartiere popolare del San Paolo di Bari, dovrà scontare sei anni di reclusione per numerosi furti compiuti. L’attività dei “Falchi” ha permesso di individuare il luogo in cui si nascondeva il latitante, diversa dalla sua abituale residenza, e di condurlo in carcere a Bari.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.