INGRESSO IN SOCIETà

Un nuovo ingresso in società, la possibilità di presentare domanda di ripescaggio e la consegna dello stadio “Puttilli” a fine 2020.

Il quadro del Barletta 1922 è nettamente diverso da quello di 12 mesi fa e lo riconosce anche Mario Dimiccoli. Il presidente biancorosso ha giocato d’attacco nell’ultimo appuntamento di Monday Night.

Lo stadio rimane un argomento centrale per il futuro del Barletta. Il buon rapporto con l’amministrazione comunale è solo un piccolo tassello. La consegna del “Puttilli” a dicembre rimane il dato di fatto su cui concentrarsi.

Nel frattempo, Dimiccoli annuncia la posizione della società sulla questione impiantistica quantomeno nella prima metà della prossima stagione. Ancora da individuare, però, la location provvisoria in attesa di via Vittorio Veneto.

Il Barletta chiude ogni contatto con l’Audace. Le due squadre della città non uniranno le forze nella prossima stagione.

Ognuno andrà avanti per la sua strada, con Dimiccoli che non nasconde il disappunto per i contatti poco produttivi durante le scorse settimane.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.