ll Vescovo D'Ascenzo scrive ai maturandi - TELEREGIONE
Connetti con il social

TRANI

ll Vescovo D’Ascenzo scrive ai maturandi

Sarà una notte prima degli esami diversa dal solito.

Sarà una notte prima degli esami diversa dal solito.

Dopo tre mesi di chiusura a causa del coronavirus le scuole sono pronte a riaprire per ospitare professori ed alunni e dar vita agli esami di maturità 2020. I maturandi sosterranno soltanto la prova orale, sarà un esame particolare ma non per questo meno importante.

Un pensiero ai giovani pronti a sostenere l’esame e non solo ha voluto rivolgerlo l’arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie Mons. Leonardo D’Ascenzo autore di una lettera a cuore aperto.

Rivolgendosi ai ragazzi il vescovo ha ripercorso i mesi del lockdown nei quali hanno dovuto rinunciare alle emozioni che accompagnano l’avvicinamento ad un rito di passaggio qual è l’esame di maturità.

Nonostante questo il vescovo invita tutti maturandi a guardare avanti, a vivere questa esperienza in maniera intensa prima di confrontarsi con il mondo dell’università e del lavoro.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - TRANI