bisceglie

Non riesce il miracolo al Bisceglie. I nerazzurri di Mancini cedono per 1-0 alla Sicula Leonzio e salutano, al termine di un’annata complessa, la Serie C.

4-2-3-1 per la formazione nerazzurrostellata, con il giovane Dellino a supporto di Montero. Nessuna variazione invece per Grieco, che ripropone il 3-5-2 visto all’andata. Subito pericolosi i siciliani con una conclusione di Lescano dopo un minuto, mentre, dall’altra parte, è Hristov al 4’ a rendersi pericoloso con un tiro dal limite. Provenzano spaventa il Bisceglie con una conclusione da fuori, ma la migliore occasione del primo tempo è proprio per gli ospiti. Dopo un tentativo telefonato di Romani infatti, al 27’ Montero trova sulla sua strada un super Fasan, poi sulla ribattuta di Dellino è Bachini a salvare la porta.

Nella ripresa, i ritmi si abbassano, ma la Sicula entra con maggiore decisione. Al 61’ brivido per i nerazzurri con Hristov che in spaccata evita il vantaggio locale. 1-0 tuttavia solo rimandato perché, al 72’, la Sicula chiude i giochi con un colpo di testa dell’esperto Catania, che capitalizza al meglio un perfetto corner di Bucolo. Il Bisceglie ci prova nel finale con Montero, ma la partita è ormai compromessa. Sicula salva, per i nerazzurri giorni di riflessione dopo una stagione difficile e terminata nel peggiore dei modi.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.