Countdown che sta per volgere al termine, domani sarà tempo di Reggio Audace-Bari, l’ultimo atto playoff e che decreterà l’ultima squadra che sarà promossa in Serie B.

Sale l’attesa in casa biancorossa per la sfida di domani contro la formazione emiliana. La squadra allenata da mister Vivarini, dopo aver svolto le ultime sedute di allenamento, partirà nel tardo pomeriggio alla volta di Reggio Emilia per il big-match dEL ”Mapei Stadium”. ‘’Adrenalina a mille”: non ha nascosto la sua emozione, in intervista, il difensore Marco Perrotta.

Una sfida in cui saranno decisivi gli episodi, come da perfetta tradizione delle finali del resto. Pensiero condiviso anche dal ds, Matteo Scala, che non ha comunque nascosto il suo scetticismo per una gara che il Bari giocherà fuori casa. ‘’Ho qualche perplessità sull’algoritmo che ci porta a giocare fuori, sarà un terno al lotto-ha dichiarato Scala-e una sfida che vedrà due grandi realtà e due realtà virtuose che meriterebbero entrambe di salire’’. Comunicata intanto la terna arbitrale: match che sarà diretto dal sig.Paterna di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Nuzzi e Trincheri. Unico nodo da sciogliere, il possibile esodo di 200 tifosi baresi in terra emiliana: previsto, in tal senso, proprio oggi un vertice della Prefettura.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.