E’ con questo appello, indirizzato al Presidente Michele Emiliano, che la Uila Puglia chiede la riprogrammazione dei fondi strutturali europei per dar sostegno ai braccianti agricoli dipendenti, fermando l’allontanamento di una classe di lavoratori da questo settore, strategico per l’economia della nostra regione. 

Tra il 2018 e il 2019, infatti, si sono persi nel settore agricolo pugliese circa 8 mila posti di lavoro, in particolar modo del settore olivicolo, vitivinicolo e florovivaistico. 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.