Scalinate e corridoi allagati: immagini riprese dai telefonini dei pazienti che hanno fatto il giro del web. Disagi, fortunatamente superati, nella Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, una delle strutture sanitarie più importanti del Meridione. Nella giornata di lunedì il violento temporale che si è abbattuto sulla Capitanata e in particolare sulla città di San Pio, ha provocato allagamenti anche nell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza. Immagini eloquenti raccontano di scalinare trasformate in fiumi e corridoi allagati: disagi provocati, con ogni probabilità, dalla mancata pulizia delle caditoie e dei pluviali. Intasamenti che hanno fatto da tappo al deflusso dell’acqua piovana, provocando il fenomeno immortalato dai telefonini dei pazienti. Immagini che, manco a dirlo, hanno fatto il giro del web sui social network, diventando virali.

A confermare che il fenomeno sarebbe stato provocato dall’ostruzione dei pluviali, anche alcune fonti interne all’ospedale. Nessun danno, però, si sarebbe registrato a strutture e apparecchiature. Disagi di altra natura, ma anche questi provocati dalle piogge dello scorso mese di giugno, si vivono invece nel Dipartimento di Prevenzione della Asl Bat ad Andria. Gli uffici di via Di Donna, a causa delle infiltrazioni provocate dalle piogge, dovrebbero essere trasferiti in altra sede, come richiesto anche dal direttore generale della Asl Bat, Alessandro Delle Donne. Ma la procedura è bloccata e i disagi, negli uffici di via Di Donna restano.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.