Centosessantasei autori, sette piazze, tre giorni di incontri. Sono i numeri che racchiudono la nona edizione (altro numero importante) di Libri nel Borgo Antico, il festival letterario che ha eletto Bisceglie capitale della cultura in questo ultimo scorcio d’estate. Si comincia domani, venerdì 24 agosto, alle 18 con 23 alunni della scuola elementare “Livio Galanti”, di Monteriggio di Mulazzo, piccolo centro della Lunigiana in provincia di Massa Carrara, che presenteranno il volume dal titolo: “Il libro nella Gerla. Storia di Montereggio Paese dei Librai”. Un testo particolare che ha incentivato gli alunni a conoscere e a far conoscere ai lettori di ogni latitudine le origini e la storia dell’antica tradizione dei librai.

Le Vecchie Segherie Mastrototaro, Piazza Duomo, via Giulio Frisari, Pendio san Matteo, Largo Piazzetta, via Guglielmo Marconi e Largo Castello costituiranno la scenografia ideale delle presentazioni dei libri inseriti in rassegna. Antichi portoni e locali, invece, ospiteranno gli spazi espositivi delle trenta case editrici invitate. Si rinnoverà il consueto appuntamento con il bookcrossing, per scambiare testi già letti e da scoprire. Nella serata di venerdì, in largo Castello, si succederanno i dialoghi con Pierluigi Pardo, Gianrico Carofiglio, Giuseppe Cruciani e Vittorio Sgarbi. Tra gli ospiti della rassegna, tra gli altri, Mario Tozzi, Marcello Veneziani, la vincitrice dell’ultima edizione del premio Strega Helena Janeczek e il giornalista Paolo Mieli.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.