“Quelle del sindaco Cosimo Cannito sono state dimissioni farsa, abbiamo assistito ad una pantomima con una regia ben precisa: quella di Michele Emiliano”. Sono parole forti e con un indirizzo ben preciso quelle pronunciate dal consigliere comunale della Lega a Barletta Flavio Basile. Il rappresentante del carroccio è intervenuto per commentare la situazione politica ed in particolare la crisi che ha visto il sindaco presentare le dimissioni il 6 agosto all’indomani del secondo consiglio comunale culminato con la mancata elezione del presidente del consiglio e poi ritirarle il 22 agosto nonostante la rottura con 8 consiglieri della sua maggioranza.

Alla base di questa decisione per Basile ci sarebbe dunque un accordo con il Partito Democratico che portebbe proprio un esponente DEM alla guida della massima assise comunale.

Proseguendo la sua analisi, Basile entra nel merito delle questioni relative alla maggioranza riconoscendo agli 8 cosiddetti dissidenti le proprie ragioni

Infine, Basile lancia un appello ai suoi ex alleati del centro-destra attualmente parte integrante della coalizione del Buon Governo.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.