Canile, tra degrado e mancate retribuzioni ai dipendenti - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARLETTA

Canile, tra degrado e mancate retribuzioni ai dipendenti

Tombini tanto stracolmi da provocare la fuoriuscita di liquami e continui allagamenti all’interno del canile.

Tombini tanto stracolmi da provocare la fuoriuscita di liquami e continui allagamenti all’interno del canile. Presenza di scarafaggi e di ratti di grandi dimensioni. Strumenti da lavoro vecchi, arrugginiti e molto spesso rotti. È la situazione di degrado denunciata, ormai da tempo, dai dipendenti del canile comunale di Barletta. Condizioni igienico-sanitarie precarie e per di più, i lavoratori, lamentano la mancata retribuzione  degli stipendi della quattordicesima, di luglio e ormai anche di agosto.

“Una situazione, su più versanti, divenuta insostenibile”.

Non solo degrado e sporcizia. I dipendenti sono in stato di agitazione, anche a causa del mancato pagamento degli stipendi. E a scendere in campo è stata, per questo, la Filcams Cgil Bat, che ha chiesto un incontro urgente con il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARLETTA