La bruciante retrocessione dello scorso anno arrivata al termine del rocambolesco play-out del Manzi-Chiapulin chiuso sul 3-3 è ormai alle spalle. L’Unione Calcio Bisceglie ha trascorso l’estate in attesa di un ripescaggio nel campionato di Eccellenza che è poi arrivato e memore dell’esperienza dello scorso anno è ripartito con un unico obiettivo: conquistare la salvezza senza patemi, giocando magari un buon calcio. Seguendo questo dettame i biancoazzurri del presidente Pedone hanno affrontato un pre-campionato definito assolutamente soddisfacente dal neo-tecnico Paolo De Francesco.

Per aspirare al raggiungimento dell’obiettivo salvezza senza troppi patemi la società si è mossa con decisione sul mercato acquistando calciatori importanti e di categoria come Lullo tra i pali, Altares e De Giosa in difesa, Caprioli a centrocampo e Triggiani in avanti.

L’esordio della formazione biscegliese nella stagione 2018-2019 è fissato per domenica 2 settembre alle ore 16 al “Di Liddo” con il Molfetta calcio nella gara d’andata del primo turno di Coppa Italia di Eccelenza pugleise. Un appuntamento a cui, assicura De Francesco, i suoi si faranno trovare pronti.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.