Obiettivo riapertura a settembre 2019.

Due anni dopo la chiusura causata dalla caduta di una porzione di solaio all’interno di un’aula, la storica scuola elementare “Massimo D’Azeglio” di Barletta comincia a rivedere la luce, seppure la strada verso la riapertura sia ancora lunga. Nella mattinata odierna i funzionari della sovrintendenza di Foggia hanno effettuato il  sopralluogo necessario alla concessione del nullaosta che darebbe il via ai lavori di ripristino.

Gli esiti di tale sopralluogo che ha fatto seguito ad un incontro tra l’amministrazione, la dirigente scolastica Concetta Corvasce e i componenti del Consiglio d’Istituto oltre che  alla presentazione del piano di messa in sicurezza, sono stati illustrati dal funzionario della sovrintendenza di Foggia Enrico Cornetta

Cornetta ha voluto anche tracciare un cronoprogramma che dovrebbe portare alla riapertura dello storico istituto scolastico barlettano a settembre del prossimo anno.

La riapertura della D’Azeglio è uno degli obiettivi primari del programma presentato dal sindaco Cosimo Cannito che aveva scelto proprio questi luoghi per inaugurare la sua campagna elettorale e che ha espresso l’auspicio di una positiva risoluzione della questione nei tempi previsti.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.