Il tatticismo scelto in occasione della seconda edizione della festa azzurra a Ruvo di Puglia, è venuto meno a distanza di poche con le dichiarazioni rilanciate dalla Gazzetta del Mezzogiorno. Il coordinatore regionale di Foza Italia, Luigi Vitali, aveva preferito non sbilanciarsi sul nome del candidato alle possibili primarie del centro destra, in vista del voto amministrativo di Bari, puntando più sulla necessità di non disgregare la coalizione.

A poche ore di distanza è lo stesso senatore forzista ad annunciare, sulle pagine della Gazzetta del Mezzogiorno, il nome del candidato alle primarie: si tratta di Massimo Cassano. La scelta sull’ex sottosegretario al Lavoro è caduta anche per evitare che lo stesso possa candidarsi con Emiliano alle regionali del 2020. Ma la mossa di Vitali dovrebbe servire per calmierare la coalizione di centro destra e soprattutto bloccare la fuga in avanti della Lega, dopo la visita a Bari del ministro Matteo Salvini.

In occasione della serata conclusiva della Festa Azzurra di Ruvo di Puglia, è stato anche l’onorevole Francesco Paolo Sisto, ospite tra gli altri del dibattito sul governo giallo verde e le politiche economiche e sull’immigrazione dello stesso, a rilanciare il messaggio di un centro destra unito alle prossime elezioni comunali di Bari.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.