“La veridicità dei fatti dovrà essere accertata e certificata da chi ne ha il dovere e l’autorità e qualora emergessero responsabilità dei lavoratori, la nostra posizione non potra’ che essere di biasimo per tale ed eventuale atteggiamento” a parlare è il segretario della Funzione Pubblica CGIL Bat Luigi Marzano in riferimento all’episodio che ha visto nei giorni scorsi l’assenza dal proprio turno di lavoro, di circa undici lavoratori su 33 della Società Servizi Ambientali di Barletta BAR.S.A. con contestuale denuncia da parte del sinaco Cosimo Cannito alle autorità, per valutare i presupposti circa l’ipotesi di “turbativa di pubblico servizio”. In attesa che venga fatta luce su fatti, Marzano non esclude nessuna possibilità spostando l’obiettivo sulle molte problematiche che i lavoratori Bar.s.a. sono costretti ad affrontare.

Proprio per arrivare alla risoluzione di tali problematiche e basandosi su uno spirito di collaborazione con l’amministrazione comunale di Barletta, socio unico della società di servizi ambientali, Marzano chiede al sindaco Cosimo Cannito un incontro al fine di dar valore al lavoro pubblico.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.