6 gli arresti. Scattate le manette per i presunti responsabili di una violenta rapina compiuta il 25 settembre scorso alle 20.30 in una tabaccheria di via silvestri nel capoluogo di capitanata.

I risultati dell’attivita’ investigativa resi noti in conferenza stampa.

Prezioso l’ausilio delle immagini delle telecamere di videosorveglianza che hanno immortalato l’azione dei malviventi.

Ebbene uomini  armati facevano irruzione nella rivendita ferendo alla testa il titolare con il calcio di una pistola e dandosi poi rovinosamente alla fuga.

Fondamentale l’intuizione degli agenti della sezione antirapina,  convinti che un auto fiat multipla, con a bordo due noti pregiudicati michele la gatta 62enne e il 45enne lorenzo valente, avesse il compito di recuperare i complici terminata la rapina…  hanno cosi’ dato vita ad un silenzioso pedinamento.

Un’ipotesi investigativa rafforzata anche dalla circostanza per cui in un precedente servizio di osservazione effettuato verso le 20 la vettura attenzionata preceduta da una stilo con a bordo 4 persone, aveva percorso un tratto di strada comune prima di separarsi.

La multipla  con a bordo la gatta e valente aveva arrestato la marcia lungo un tratturo sulla complanare 655 direzione foggia, la stilo invece era stata individuata  successivamente   quale auto usata da 4 malviventi al termine di una rapina.

Da cio’ la decisione degli agenti di bloccare la fiat multipla.

all’interno dell’auto rinvenuta una ricetrasmittente, mentre sul cellulare di la gatta ravvisate numerose telefonate da due diverse utenze risultate poi in uso a due dei 4 rapinatori.

I poliziotti hanno cosi’ deciso di utilizzare la fiat multipla per rintracciare i 4.

di fatto seguiti da altri colleghi, si sono immessi sul tratto di strada foggia candela…poco dopo a spuntare da un tratturo i 4 malviventi che hanno tentato di salire a bordo della multipla nel cui abitacolo pero’ hanno  rinvenuto i poliziotti.

In manette marco pironti 35enne, giovanni pompa di anni 32, vincenzo colucci  19enne e antonio pio ciasullo di 23 anni.

In possesso della pistola usata per la rapina, risultata poi un giocattolo,  il 32enne pompa.

Recuperate radiotrasmittento e vari passamontagna.

I 6 sono stati cosi’ arrestati e condotti in carcere.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.