Il Terlizzi tiene la vetta, irrompono Brindisi e Fortis Altamura - TELEREGIONE
Connetti con il social

ECCELLENZA

Il Terlizzi tiene la vetta, irrompono Brindisi e Fortis Altamura

Il campionato delle matricole. Dopo 4 giornate l’Eccellenza Pugliese vede le prime 3 posizioni in graduatoria occupate da squadre che l’anno sorso militavano nel campionato di Promozione.

Il campionato delle matricole. Dopo 4 giornate l’Eccellenza Pugliese vede le prime 3 posizioni in graduatoria occupate da squadre che l’anno sorso militavano nel campionato di Promozione.

In vetta alla classifica anche se non più a punteggio pieno resta il Terlizzi. I rossoblù del tecnico Anaclerio hanno colto il loro primo pareggio stagionale al “Città dei Fiori” contro un Barletta che dopo esser passato in vantaggio al 15′ con un colpo di testa del giovane Fanelli non è riuscito a mantenere il risultato fino al 90′ subendo a pochi minuti dal termine il pari di Stefanini e tornando a casa con il rammarico di una classifica che recita 5 punti ma sarebbe potuta essere migliore. Alle spalle dei rossoblù c’è il duo Brindisi-Fortis Altamura.

I brindisini dopo il k.o. di Gallipoli ritrovano il successo battendo una Vigor Trani furiosa per i torti arbitrali subiti, in particolare per un rigore non assegnato per fallo su Musa. La Fortis Altamura dopo il bel successo del “Manzi-Chiapulin” sul Barletta si è imposta su un Unione Calcio Bisceglie che non riesce a trovare continuità di risultati e dopo aver sciupato un calcio di rigore con Albrizio sullo 0-0 ha subito le reti decisive di Patruno e Logrieco.

La giornata numero 4 è stata anche quella del ritorno al successo del Casarano. I rossoblù di Pasquale De Candia hanno avuto vita facile al “Poli” contro la Molfetta Sportiva cogliendo 3 punti che li rilanciano in classifica e li proiettano al meglio al big-match di domenica a Barletta. A proposito di squadre in cerca di rilancio, parziale è stato quello del Corato che non è andato oltre l’1-1 al “Laserra” di Avetrana al termine di 90′ rocamboleschi che hanno visto i neroverdi colpire 4 pali sullo 0-0 subire lo svantaggio a inizio ripresa e riequlibrare il match quasi al 90′ con Zinetti. Rocambolesco è stato anche il match tra Mesagne e Molfetta calcio: i biancorossi di Pino Giusto hanno piegato i gialloblù dopo essere stati 2 volte in svantaggio, trascinati da una tripletta dello scatenato Bozzi. A chiudere il programma di giornata le due sfide tra opposti della nostra regione: quella di San Severo con il 2-3 dell’Otranto sui giallo granata e quella di Vieste con lo 0-0 tra i garganici e il Gallipoli.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ECCELLENZA