Rispettato l’accordo, tutto segue il percorso già delineato da tempo: è stato formalizzato, nel corso di una conferenza stampa indetta presso la sala giunta di Palazzo di Città, il passaggio dei 22 lavoratori dalla Sia alla ditta Ris, il gestore subentrante e individuato per espletare il servizio di raccolta rifiuti. A partire dal 14 ottobre i dipendenti saranno così assunti, a tempo indeterminato, dalla nuova azienda.

E ad esprimere tutta la propria soddisfazione per l’impegno rispettato e sottoscritto è stato il sindaco di Trinitapoli, Francesco Di Feo.

Il cronoprogramma è fissato e serrato. Il passaggio alla ditta Ris è avvenuto a seguito della deliberata uscita dei comuni di Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia, dal consorzio bacino Foggia 4, a causa dei tanti denunciati disservizi. Uno step momentaneo in attesa dell’individuazione di un gestore unico per i tre centri cittadini.

Ma è lo stesso Sindaco di Trinitapoli a tranquillizzare i dipendenti anche per il futuro.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.