Il testa coda tra la capolista Molfetta calcio e il San Severo, l’incrocio pericoloso del “Di Liddo” tra Unione Calcio Bisceglie e Barletta senza dimenticare le sfide d’alta quota Terlizzi-Gallipoli e Fortis Altamura-Vigor Trani.

E’ un menù ricco forse senza un piatto principale ma con tanti spunti quello offerto dalla giornata numero 8 del campionato di Eccellenza Pugliese.

Al “Ricciardelli” di San Severo andrà in scena il più classico dei testa coda. Il Molfetta calcio di Pino Giusto dopo aver conquistato la vetta grazie al successo contro il Terlizzi (quarto consecutivo in campionato) si cimenterà con la necessità di punti della squadra di Prosperi reduce da 5 k.o. di fila e pronti a scendere in campo con il coltello tra i denti.

Con il coltello tra i denti e con grande necessità di far punti scenderanno in campo anche Unione Calcio Bisceglie e Barletta.

Al “Di Liddo” i padroni di casa con in panchina il nuovo tecnico Di Corato saranno chiamati a muovere una classifica fin qui deficitaria, per farlo dovranno superare un Barletta che dopo lo 0-0 interno contro il Mesagne vorrà portar via il bottino pieno da Bisceglie per rilanciarsi nelle zone alte della classfica.

Protagoniste ai vertici e pronte a sfidarsi sono Terlizzi e Gallipoli. I rossoblù di Anaclerio dopo il primo k.o. stagionale subito dal Molfetta proveranno a riscattarsi contro una squadra arcigna come il Gallipoli, capace di issarsi al secondo posto anche grazie ai soli 3 gol subiti in 7 giornate.

In cerca di riscatto sarà anche la Fortis Altamura sconfitta nel turno precedente proprio a Gallipoli e chiamata ad ospitare una Vigor Trani reduce da 2 vittorie consecutive e vogliosa a sferrare l’attacco alla zona play-off.

Da test non facili saranno attese anche due grandi come Casarano e Brindisi.

I rossoblù di Pasquale De Candia ospiteranno il sorprendente Otranto in una sfida tutta salentina mentre il Brindisi sarà ospite del Mesagne in un derby che si preannuncia caldissimo. Il programma di giornata è completato dalla sfida tra Molfetta Sportiva e Corato e da quella tra Avetrana e Vieste.

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.