“I fondi per la riqualificazione costiera dei comuni della BAT sono salvi”. Ad annunciare la notizia dopo le fibrillazioni dei mesi scorsi dovute ai ritardi nella realizzazione delle opere è stato il consigliere regionale Filippo Caracciolo che ha partecipato come delegato della Regione Puglia ad un incontro presso il MinIstero dell’Ambiente dal quale è emersa la possibilità di rimodulare il precedente accordo di programma con una proroga ai tempi di realizzazione che consente la salvaguardia di fondi importanti soprattuto per la città di Barletta destinataria di 7.5 milioni a fronte dei 15 totali.

In base al nuovo accordo i comuni saranno chiamati a rispettare rigorosamente il cronoprogramma dei lavori da loro indicato in quanto- ha sottolineato il consigliere Caracciolo- non sarà più concesso dai ministeri alcun  ulteriore addendum. L’utilizzo dei fondi permetterebbe al comune di Barletta la realizzazione di opere fondamentali per dare impulso allo sviluppo turistico della città risolvendo annosi problemi come quello del canale H e del collettore D.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.