Il tentativo di allungo del Bari di scena ad Acireale nel girone I, il derby Fasano-Taranto e la sfida tra Gravina e Picerno nel girone H saranno i piatti principali del turno numero 8 del campionato di serie D in campo nel pomeriggio di domenica.

Nel girone I dopo il rotondo successo sul Locri che ha spezzato la serie di 2 pareggi consecutivi il Bari alla quarta trasferta in Sicilia da inizio stagione scenderà in campo ad Acireale con una ritrovata consapevolezza dei propri mezzi. I biancorossi sfideranno un avversario ancora imbattuto tra le mura amiche ma reduce dal brutto scivolone sul campo della Cittanovese. Al netto del valore dei siciliani Floriano e compagni saranno chiamati all’ennesima dimostrazione di superiorità su un campo di categoria con la possibilità magari di tentare l’allungo in classifica visto il non facile impegno della Nocerina sul campo del Portici.

Meno definita e soggetta a continui ribaltoni è la situazione in un girone H che vedrà nel derby tra Fasano e Taranto la sua principale attrazione. Alla sfida del “Curlo” le due squadre arrivano con stato d’animo completamente opposto. La squadra di Laterza è reduce dal grande successo sul campo del Bitonto e si giocherà tra le mura amiche la possibilità di sorpassare gli jonici che hanno perso la vetta con il rovinoso k.o. interno contro la Fidelis Andria e saranno chiamati al pronto riscatto.

A rilevare il posto in vetta alla classifica non più occupato dalla squadra di Panarelli è stato il Picerno che farà visita ad un Gravina in evidente crescita. Dopo un inizio balbettante la squadra del tecnico Di Meo sembra aver imboccato la strada giusta e dopo i due successi contro Ercolanese e Sorrento si misurerà con una big per provare a spiccare definitivamente il volo. Chi con le big si è già misurata e con risultati eccellenti è la Fidelis Andria pronta a continuare il proprio momento magico nel match interno contro il Pomigliano, avversario meno ostico di Picerno e Taranto ma da prendere comunque con le pinze.

Facile sulla carta ma da affrontare con la dovuta concentrazione sarà per la Team Altamura la gara interna contro un Sorrento reduce da 2 k.o. di fila ma pronto ad impensierire i murgiani cui il successo al “D’Angelo” manca addirittura dal derby contro il Gravina della seconda giornata. Con l’obiettivo di ritrovare il successo scenderà in campo anche il Bitonto a Nola. I neroverdi dopo il primo k.o. stagionale sfideranno una squadra capace di mettere in difficoltà il Cerignola ma fin qui sempre sconfitta in casa. Il quadro degli impegni con protagoniste le pugliesi di serie D è completato dal difficile impegno del Nardò pronto ad ospitare il Francavilla per tornare a far punti dopo 2 k.o. consecutivi.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.