Strada provinciale taranto statte e a crollare un tratto dell’acquedotto del triglio.

Fortunatamente nessun ferito.

A causarne il cedimento strutturale probabilmente il maltempo dei giorni scorsi e i detriti che hanno cosi’ invaso la carreggiata.

Il crollo ha interessato una delle parti emerse della struttura lunga 8 km tra gallerie sotteranee e archi a tutto sesto…

a venir giu’ la parte centrale in corrispondenza del siderurgico ionico.

Una parte della strutta negli scorsi anni era stato oggetto di opera di restauro per un’opera che sino alla seconda guerra mondiale ha servito taranto.

A ricordarlo il sindaco di statte franco andrioli: tra il 2007 e il 2008 vennero spesi circa 500mila euro per il recupero di una parte dell’acquedotto ipogeo.”, chiosa il primo cittadino.

L’acquedotto del triglio una delle piu’ importanti strutture di ingegneria idraulica presenti nel territorio ionico, si sviluppa tra parti sotteranee e parti elevate, con una serie di archi canale che un tempo servivano a trasportare acqua alla citta’ dei due mari.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco e delle pattuglie di carabinieri.

La circolazione ha subito forti rallentamenti, dal momento che la strada transitabile solo su una corsia.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.