Trasportava nel suo Fiat Doblò 150 kg di marijuana, occultata in 9 confezioni incellophanate, per un valore che supera il milione di euro, ma appena si è accorto della Polizia, ha lasciato il furgone acceso e si è dato alla fuga.

È successo martedì, intorno alle 14, quando gli agenti di controllo nel tratto autostradale Bari – Napoli, all’altezza del casello di Cerignola, hanno notato un veicolo che viaggiava con andamento sospetto e alla vista della volante aveva proseguito più velocemente la sua marcia. Dopo un breve inseguimento, Vincenzo Pugliese, pregiudicato 38enne di Fasano, ha abbandonato il mezzo su cui viaggiava con il motore acceso, ha scavalcato la rete metallica e si è dato alla fuga.

L’intervento della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Stradale di Bari e della Sottosezione di Trani, ha consentito di ritrovare all’interno del vano di carico la sostanza stupefacente che è stata sequestrata assieme al cellulare del fuggitivo: questo ha consentito, con una accurata indagine condotta grazie all’ausilio della Polstrada di Brindisi e Fasano, di risalire al 38enne che, nonostante un nuovo tentativo di fuga, è stato bloccato e arrestato nella sua città di origine e ristretto presso il carcere di Brindisi.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.