Orecchini nati dal riutilizzo delle carte da parati, un antico telefono che diventa una lampada da scrivania, cofanetti in legno ottenuti da cassette difettate dei vini. E ancora, gomme di auto che danno vita a sgabelli e fioriere. Sono solo alcuni esempi portati come testimonianza al convegno denominato “Il miglior rifiuto è quello non prodotto”. Un incontro, organizzato a Barletta presso la sala rossa del Castello, dall’associazione culturale “ScartOff” insieme all’amministrazione comunale e rientrante nella settimana europea per la riduzione dei rifiuti. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i cittadini sull’importanza di riutilizzare e dare una seconda vita agli scarti.

Barletta, una città attenta alle tematiche ambientali.

Il convegno, promosso a Barletta, è stato organizzato nell’ambito della settimana europea per la riduzione dei rifiuti. E sono tante le iniziative intraprese per dar vita ad un futuro più sostenibile.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.