L’esame Gela per il Bari, i derby Team Altamura-Cerignola, Gravina-Bitonto e Nardò-Taranto senza dimenticare gli impegni di Fasano e Fidelis Andria. E’ un programma corposo e ricco di spunti quello offerto dal turno numero 12 del campionato di serie D.

Nel girone I in attesa di comprendere dove si giocherà (probabile si resti al Presti a porte chiuse nonostante gli atti vandalici dei giorni scorsi) il Bari si prepara a sfidare il Gela, squadra tra le più in forma del torneo. Il team allenato da Zeman junior arriva all’incrocio con i galletti reduce da 4 vittorie nelle ultime 5 uscite ed è pronto a mettere in difficoltà Floriano e compagni tra le mura amiche dove ha totalizzato poco meno della metà dei 20 punti fin qui raccimolati. Per la squadra di Cornacchini l’ennesima trasferta siciliana rappresenterà un altro esame importante nell’ambito di un percorso fin qui praticamente perfetto.

Ancora tris di derby pugliesi nel girone H. Il calendario del turno numero 12 mette l’una di fronte all’altra 6 delle squadre della nostra regione in match tutti molto interessanti a partire da quello del “D’Angelo” tra Team Altamura e Audace Cerignola. Per i murgiani reduci dal blitz in casa del Gragnano sarà la prima gara con un panchina il nuovo tecnico Ciccio Cozza che nella conferenza stampa di presentazione non ha nascosto le ambizioni di una squadra pronta a sfidare un Cerignola rinfrancato dai 5 gol rifilati al Gravina e chiamato a conquistare i 3 punti per mantenere quantomeno inalterato il distacco di 4 punti dalla vetta occupata dal Picerno.

Oltre che derby sfida di vertice sarà anche l’incrocio tra Nardò e Taranto. Entrambe reduci da pareggi, con il Bitonto i salentini e con la Gelbison gli jonici, due tra le squadre più in forma del torneo daranno vita ad un confonto nel quale saranno soprattutto i rossoblù a non poter sbagliare visti i 2 pareggi consecutivi che ne hanno rallentato la corsa al vertice in attesa del recupero con il Fasano. Il quadro delle sfide tutte pugliesi è completato dalla sfida del “Vicino” tra Gravina e Bitonto con i gialloblù di Valeriano Loseto chiamati al riscatto dopo il tonfo di Cerignola e i neroverdi pronti al terzo derby consecutivo dopo quelli pareggiati con Fidelis Andria e Nardò. A proposito di Fidelis, gli azzurri al “Degli Ulivi” contro il Gragnano proveranno ad allungare la striscia positiva di 8 risultati utili consecutivi per rimanere nelle zone alte della classifica. Il Fasano, infine, al “Curlo” contro il Savoia dovrà riscattarsi dello scivolone di Nola facendo valere ancora una volta in stagione il fattore campo.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.