“Non è un libro dei sogni, è un programma molto concreto che ci proponiamo di realizzare nei prossimi 5 anni danno priorità al bene dei cittadini”. Ha illustrato così le linee programmatiche della sua amministrazione il sindaco di Barletta Cosimo Cannito e lo ha fatto occascione della presentazione delle stesse in consiglio comunale, arrivata ha ammesso il primo cittadino con ritardo rispetto alle tempistiche canoniche. Alla base del ritardo, ha affermato Cannito, la forte volontà di condivisione di un programma che recepite le osservazioni dell’assise consiliare oltre che di associazioni e sindacati dovrà poi essere approvato nella prossima seduta del consiglio. Entrando nel dettaglio il sindaco ha indicato nei servizi sociali e nei temi legati al lavoro ed al turismo le basi della proposta della sua squadra di governo cittadino.

Dopo la lettura del documento da parte del sindaco si è sviluppata una discussione di oltre 5 ore dalla quale è emerso lo scetticisimo delle opposizioni unite dal PD a Coalizione Civica nel definire il programma esposto dal sindaco generico e abbozzato. Crirtiche anche dal Movimento 5 Stelle la cui posizione è illustrata dalle parole del consigliere Giuseppe Basile.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.