Bisceglie sfida il Catania, si dimette il tecnico Ginestra - TELEREGIONE
Connetti con il social

SERIE C

Bisceglie sfida il Catania, si dimette il tecnico Ginestra

Una sfida proibitiva da affrontare in un momento di totale caos con l’addio di Ciro Ginestra arrivato al culmine di un  lungo periodo negativo. E’ una vigilia difficile quella del Bisceglie pronto ad ospitare al “Ventura” un Catania che suppur con alle spalle un inizio di stagione al di sotto delle aspettative resta probabilmente la favorita numero 1 per il salto in serie B.

Una sfida proibitiva da affrontare in un momento di totale caos con l’addio di Ciro Ginestra arrivato al culmine di un  lungo periodo negativo. E’ una vigilia difficile quella del Bisceglie pronto ad ospitare al “Ventura” un Catania che suppur con alle spalle un inizio di stagione al di sotto delle aspettative resta probabilmente la favorita numero 1 per il salto in serie B.

Il capitombolo di Viterbo nel recupero della quarta giornata ha lasciato strasichi pesanti in casa Bisceglie. Il 4-0 subito in terra laziale al termine di quella che doveva essere la partita del ritorno al successo dopo due mesi ha provocato l’addio di Ginestra che per la sfida della 15ma giornata con gli etnei sarà sostituito dal preparatore dei portieri Antonio Bruno. Il Catania è reduce dal k.o. di misura in Coppa Italia contro il Sassuolo preceduto dalla vittoria sulla Reggina a testimonianza di una squadra in crescita dopo un avvio balbettante costato gli attuali 8 punti di ritardo dalla capolista Juve Stabia.

Balbettante è stato l’avvio di campionato anche per un Monopoli in netta ripresa e pronto alla prova del nove sul campo della Casertana. I 10 punti conquistati nelle ultime 4 uscite sono valsi ai gabbiani la conquista di un posto nella griglia play-off da difendere nella trasferta campana contro una squadra, quella rossoblù, ricca di qualità con giocatori importanti come Floro Flores e Vacca, reduce da due vittorie consecutive e con 3 punti in più dei biancoverdi in graduatoria.

Alla ricerca di una vittoria assente dallo scorso 10 novembre (2-0 interno al Siracusa) andrà la Virtus Francavilla. Contro un Catanzaro reduce da 7 risultati utili consecutivi la squadra di Trocini dovrà invertire la rotta per non allontanarsi ulteriormente da una zona play-off distante attualmente 5 punti ed obiettivo mai celato della compagine biancoblù.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE C