Tante idee messe in campo per un progetto che dopo solo un anno è diventato realtà, con l’obiettivo di rendere Ruvo di Puglia una città cardioprotetta. Sono le iniziative intraprese dall’associazione “RuvoLab”, con l’avvenuta installazione, nei mesi scorsi, di defibrillatori, i corsi promossi per formare le persone all’utilizzo dei dispositivi e app innovativa per segnalare al personale del 118 la locazione e il funzionamento degli stessi.

Il progetto, che è stato presentato nel corso di un incontro organizzato presso Palazzo Caputi, consentirà al Comune di Ruvo di accreditarsi presso la Regione Puglia per accedere a dei finanziamenti.

E a sostenere fortemente il progetto è stata la Cantina Grifo di Ruvo di Puglia, con la donazione di uno dei quattro defibrillatori che sono stati posizionati in città.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.