Consiglio regionale, bilancio approvato a maggioranza - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARI

Consiglio regionale, bilancio approvato a maggioranza

Il Consiglio regionale della Puglia ha approvato a tarda notte con 30 voti favorevoli il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2019 ed il bilancio pluriennale 2019-2021 della Regione Puglia, oltre che le relative disposizioni.

Il Consiglio regionale della Puglia ha approvato a tarda notte con 30 voti favorevoli il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2019 ed il bilancio pluriennale 2019-2021 della Regione Puglia, oltre che le relative disposizioni.

I lavori dell’Assemblea sono stati caratterizzati da una sospensione di circa sette ore, necessaria per vagliare i 106 emendamenti presentati da governo, gruppi di maggioranza e opposizione. Il Consiglio regionale ha inoltre approvatoall’unanimità una mozione sulla crisi olivicola e le misure straordinarie per sostenere il comparto colpito da gelate che hanno determinato danni ingenti alle colture e di conseguenza alle aziende agricole, al mondo della trasformazione e agli operai. Il Consiglio ha così impegnato la Giunta regionale ad intervenire presso il Ministero per sollecitare il riconoscimento dello stato di calamità naturale ed a sollecitare il Governo centrale perché preveda interventi finalizzati a favorire la ripresa dell’attività economica e produttiva, attraverso lo stanziamento di somme necessarie a ridare liquidità alle imprese, ad attivare ammortizzatori sociali in favore di quanti hanno perso il lavoro.

Tra i principali stanziamenti previsti nel bilancio della Regione Puglia, ci sono anche i 50 milioni di euro del bilancio autonomo destinati all’aumento degli stipendi di infermieri, tecnici ausiliari, impiegati, dirigenti medici, dirigenti amministrativi e medici convenzionati.

Concesso un contributo straordinario di 10 milioni di euro ai Consorzi di bonifica commissariati, sancito l’aumento del capitale sociale di Aeroporti di Puglia con 8,3 milioni.

Rideterminato il cofinanziamento regionale dei fondi POR Puglia 2014-2020, che per il 2019 è di oltre 57 milioni di euro e per il 2020 pari a oltre 39 milioni di euro.

Oltre alle risorse aggiuntive in favore del Servizio sanitario per il rinnovo del contratto del personale dipendente e convenzionato, stanziati 3 milioni di euro per far fronte alle posizioni debitorie rivenienti dalle gestioni liquidatorie delle ex Unità sanitarie locali. Bocciato l’articolo, inserito in commissione, sulla proroga di un anno dei contratti dei circa 500 infermieri precari pugliesi, in scadenza il 31 dicembre. In materia di trasporto pubblico locale concesso un contributo di 11 milioni e 500 mila euro da assegnare per l’esercizio 2020 e di 23 milioni per l’anno 2021 a Città Metropolitana di Bari, Province e Comuni.

Per la riduzione della produzione di rifiuti e per l’aumento del riciclo assegnati all’Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti 3 milioni di euro per l’esercizio 2019. Per sostenere i Comuni nelle spese di rimozione dei rifiuti presenti sulle arre costiere, è stato inoltre previsto a carico del bilancio regionale per ciascuno degli esercizi 2019, 2020 e 2021, un contributo di 4 milioni di euro.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARI