199mila euro destinati e riconosciuti, dalla direzione strategica dell’Asl Bat, a 34 pazienti gravissimi non autosufficienti.

Ma si tratta solo di un inizio, una prima parte dei contributi stanziati dalla Regione Puglia a beneficio dei pazienti del territorio: in totale infatti sono circa 3milioni di euro, i fondi previsti con la possibilità correlata di veder erogati gli assegni di cura a 281 utenti  aventi diritto.

I 199mila euro rappresentano, nello specifico, le mensilità tra luglio 2018 e gennaio 2019. Risorse riconosciute ai primi 34 pazienti che hanno presentato domanda e che sono stati inseriti nella graduatoria elaborata dagli organi regionali secondo la stima e punteggio di fragilità socio-economica.

E ad esprimere soddisfazione per il lavoro svolto e per il traguardo raggiunto è stato il direttore generale dell’Asl Bat, Alessandro Delle Donne.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.