Cade il Barletta, Casarano vede la D - TELEREGIONE
Connetti con il social

ECCELLENZA

Cade il Barletta, Casarano vede la D

l turno numero 26 del campionato di Eccellenza Pugliese non ha mancato di regalare sorprese delineando una situazione di classifica con il Casarano ad un passo dalla D

Una giornata che sa di svolta. Il turno numero 26 del campionato di Eccellenza Pugliese non ha mancato di regalare sorprese delineando una situazione di classifica con il Casarano ad un passo dalla D ed il Brindisi con la concreta possibilità di accedere direttamente ai play-off nazionali.

In vetta sempre a +7 dal Brindisi con sole 4 gare da giocare resta sempre il Casarano. I rossoblù contro il Vieste sono riusciti a portare a casa una vittoria sofferta e pesantissima. In svantaggio dopo pochi istanti la squadra di De Candia è riuscita a ribaltare la situazione grazie a Di Rito prima e Caputo poi ed ora è davvero ad un passo dal ritorno in serie D. Alle spalle dei salentini regge il Brindisi. I messapici hanno avuto vita facile sul campo della Molfetta Sportiva e con un comodo 2-0 hanno conquistato un successo che ad oggi varrebbe l’accesso diretto alla fase nazionale. In terza piazza a sette punti di distanza dal Brindisi ed in attesa dello scontro diretto di sabato c’è ora la Fortis Altamura: i murgiani portando a casa come da pronostico i 3 punti contro l’Alto Salento Avetrana hanno approfittato del capitombolo del Barletta con il Gallipoli sorpassandolo in classifica. A proposito del Barletta la sconfitta dopo 20 giornate dei biancorossi è senza dubbio il risultato più clamoroso di giornata. Dopo il pari di Otranto Negro e compagni sono incappati in una giornata negativa costellata dai tanti errori sottoporta e conclusa con la rete di Martena che li condanna al momentaneo quarto posto.

Oltre che da risultati importanti per le zone alte il turno numero 26 è stato caratterizzato da vittorie pesanti in chiave salvezza come quelle di U.C. Bisceglie e San Severo. La squadra di Di Corato supreando al “Di Liddo” con un pirotecnico 4-2 il Molfetta Calcio si è rilanciata sulla strada di una permanenza ancora tutta da conquistare mentre i dauni con il nuovo tecnico Scanzano in panchina vincendo 5-0 sul campo del Terlizzi si sono tirati per la prima volta in stagione fuori dalla zona play-out. A chiudere il programma di giornata due pareggi: l’1-1 tra Otranto e Vigor Trani lascia le due squadre in una situazione di classifica tranquilla, mentre lo 0-0 tra Mesagne e Corato consegna ai neroverdi la salvezza lasciando i gialloblù in piena corsa per la salvezza diretta.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - ECCELLENZA