Due a zero all’Audax Cervinara e Casarano tra le manigifiche otto d’Italia. Il successo sui campani frimato Mincica e Palma, nella seconda gara del triangolare valevole per il primo turno della fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti ha proiettato il Casarano ai quarti di finale della competizione, tra le magnifiche otto d’Italia.

La stagione dei rossoblù, fin qui straordinaria, potrebbe assumere contorni trionfali. In campionato Di Rito e compagni comandano con 7 punti di vantaggio sul Brindisi a 4 giornate dal termine e nonostante lo scontro diretto in calendario la promozione in serie D sembra essere davvero ad un passo. Riuscire ad archiviare al più presto la pratica campionato potrebbe rappresentare un vantaggio nella corsa alla coccarda tricolore dei salentini.

Prossimi avversari nel doppio confronto dei quarti finale in programma il 20 ed il 27 marzo saranno i sicliani del Canicattì seconda forza del girone A dell’eccellenza isolana alle spalle del Licata. Per gli uomini di De Candia si tratta forse dell’ostacolo più grande sulla strada verso la finale. Il tabellone dei quarti prevede infatti la sfida tra i piemontesi del Canelli ed i veneti del Caldiero, quella tra gli umbri del Foligno e gli emiliani della Bagnolese ed infine quella tra i molisani del Tre Pini Matese ed i laziali del Nuova Florida. Di queste formazioni solo Caldiero e Foligno occupano la vetta nei rispettivi campionati. Il ricordo del k.o. a sorpresa della Vigor Trani nella finale contro i trentini del St. Georgen è ancora fresco, ed il calcio pugliese attende di avere una nuova possibilità il 24 aprile a Firenze.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.