L’Archivio di Stato di Barletta è ad un passo dall’avere la sua nuova sede. Nella seduta del consiglio comunale celebrata dello scorso 8 marzo  è stata approvata la delibera riguardante la Regolarizzazione, con sottoscrizione di un accordo tra il Comune di Barletta e il Demanio dello Stato, dei confini e della situazione giuridica dei beni ricadenti nel catasto urbano del comune ed in particolar modo dell’ex Caserma Stennio. All’interno dello storico stabile l’archivio troverà la sua nuova casa ponendo fine ad una vicenda iniziata addirittura nel lontano 1987

Grimaldi ha sottolineato il valore storico della struttura, degna sede all’interno della quale conservare un patrimonio comprendete il catasto dell’intera ex provincia di Bari e soprattutto l’archivio storico del comune di Barletta con documenti dal 1500 al 1970.

L’auspicio del direttore è che il trasferimento da via D’Aragona possa compiersi entro i primi mesi del 2020 per decretare la nascita di un nuovo polo culturale della città.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.