Guai a fermarsi. Terzo impegno casalingo consecutivo per il Lecce che raggiunto il secondo posto in classifica grazie al 2-0 contro il Pescara dovrà mantenerlo battendo il Cosenza atteso al “Via del Mare” mercoledì alle 19 per il turno infrasettimanale del campionato di serie B.

Alla sfida contro i salentini si presenterà una squadra a secco di vittorie dal 26 febbraio (1-0 al Carpi) e con soli 2 punti raccolti nelle ultime 4 uscite. La distanza dei calabresi dalla zona play-out è di 5 punti e comincia a diventare poco rassicurante per una squadra che, ha ammonito in conferenza stampa il tecnico giallorosso Fabio Liverani, è molto forte e ben organizzata in difesa. Rispetto alla gara d’andata nella quale riuscimmo a portare a casa una bella vittoria- ha aggiunto Liverani- il Cosenza ha cambiato volto e dovremo tener conto di questo se vogliamo conquistare altri 3 punti fondamentali per il nostro cammino”.

Nonostante i tanti impegni ravvicinati il mister giallorosso ha rassicurato i tifosi sulla condizione fisica della squadra pronta alla terza partita nel giro di 10 giorni. Nell’undici che sfiderà la squadra di Piero Braglia non ci sarà lo squalificato Meccariello, al suo posto al fianco di Lucioni al centro della difesa ci sarà Marino con Venuti e Calderoni sugli esterni. A centrocampo turno di riposo per Tachtsidis: toccherà a Petriccione, Mayer e Tabanelli supportare Mancosu, pronto come sempre ad innescare il duo Falco-La Mantia. Da segnalare anche il rientro tra i convocati di Manuel Scavone esattamente 2 mesi dopo l’incidente in Lecce-Ascoli.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.