Il progetto è ambizioso: fare rete con il meglio dell’artigianato italiano per conquistare uno dei mercati dove il lusso è di casa, come il Qatar. E’ lì che si possono aprire nuove opportunità anche per le aziende protagoniste della seconda convention nazionale del gruppo Chateux d’ax new form pelletteria. A metterle in vetrina, nei saloni della Masseria La Cornula di Copertino, è stato Antonio Vangeli: vero motore e promotore di un appuntamento che ha messo insieme alta moda e pelletteria, accessori e calzature, design per interni ed edilizia. Marchi e aziende con la propria specificità, ma uniti dalla volontà di fare rete.

Le eccellenze del territorio non solo salentino, da far diventare marchio unico, come auspica il sindaco di Copertino, Sandrina Schito ,e a costruire il ponte ideale tra il made in Italy e il mercato qatariota è Valeria Mangani, amministratore delegato della “Luxury Made in Italy”

La convention, oltre ad essere stata occasione per futuri scambi commerciali, ha regalato ai tanti ospiti momenti di eleganza e intrattenimento con la sfilata di moda che ha messo ancor più in vetrina l’artigianato made in Italy.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.