I valori del 25 aprile, il ruolo del sud nella resistenza e la salvaguardia della Costituzione come baluardo della democrazia e frutto della lotta partigiana di liberazione dal nazifascismo. Una riflessione approfondit di questi temi è quanto emerso dal convegno “Il ruolo del sud nella lotta di liberazione” ospitato dalla Sala rossa del castello di Barletta e promosso dall’associazione nazionale partigiani italiani le cui attività trovano da sempre compimento nel 25 aprile, una data il cui significato, sottolinea il presidente provinciale dell’associzione Roberto Tarantino, non può essere messo in discussione.

La riflessione sulla resistenza non può prescindere da quello che è stato il ruolo del meridione nella lotta per la liberazione, un ruolo assolutamente non marginale rispetto a quello del nord.

Proprio la città di Barletta rappresenta una testimonianza tangibile del ruolo del meridione nella lotta di liberazione. Per questo motivo, annuncia il sindaco Cosimo Cannito, la volontà dell’amministrazione è quella di supportare le iniziative dell’ANPI e valorizzare piazza Caduti luogo in cui il 12 settembre 1943 10 vigili urbani e 2 netturbini persero la vita sotto i colpi dei nazisti.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.