Massima trasparenza per la tenuta dei conti, realizzazione della Questura, reperimento di immobili da destinare alla compagnia dei carabinieri e alle forze di polizia. Tanto impegno per evitare i definanziamenti. I prossimi mesi, per Andria, non saranno di stallo. Ad assicurarlo e ad annunciare le priorità da perseguire per il bene della città, è stato il commissario prefettizio, Gaetano Tufariello. Subentrato all’ex Sindaco, Nicola Giorgino, a seguito della mancata approvazione del bilancio di previsione 2019/2021 e del conseguente scioglimento anticipato del Consiglio, Tufariello si è presentato alla città, nel corso di una conferenza stampa organizzata presso la sala giunta del Comune.

Governerà Andria nei prossimi mesi, con numerosi impegni già assunti.

 

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.