Al Palazzo della Marra 'L'Anarchico Elegante' - TELEREGIONE
Connetti con il social

BARLETTA

Al Palazzo della Marra ‘L’Anarchico Elegante’

Un libro xche certamente ha il merito di aver fatto luce su un periodo della storia cubana sconosciuta ai più e di aver fatto conoscere la figura del napoletano oreste ferrara  l’italiano che, da Colombo ad oggi, ha inciso maggiormente sulla vita pubblica cubana quando partito alla volta della bella terra caraibica nel 1896 animato da un forte spirito garibaldino fu uno dei protagonisti della guerra di liberazione dal dominio spagnolo.

Un libro xche certamente ha il merito di aver fatto luce su un periodo della storia cubana sconosciuta ai più e di aver fatto conoscere la figura del napoletano oreste ferrara  l’italiano che, da Colombo ad oggi, ha inciso maggiormente sulla vita pubblica cubana quando partito alla volta della bella terra caraibica nel 1896 animato da un forte spirito garibaldino fu uno dei protagonisti della guerra di liberazione dal dominio spagnolo.

A raccontare la sua storia nel libro l’anarchico elegante,,l’avv alessandro senatore che come il protagonista del libro, è nato a Napoli ma 83 anni dopo.

Un romanzo storico il suo prsentato presso la sala bernard del palazzo della parra a barletta, nell’ambito di un’iniziativa è promossa dalla Sezione di Archivio di Stato di Barletta Responsabile Michele Grimaldi e dall’Unione Nazionale Insigniti al Merito della Repubblica Italiana U.N.I.M.R.I. Sezione “Ten. Col. Pilota Domenico Senatore” di Barletta, nella persona del suo Presidente l’Ufficiale Vito Dibitonto.

A dialogare con l’autore la giornalista Floriana Tolve,

Tra i meriti di questo romanzo vi è quello di aver acceso i riflettori su un periodo particolarmente delicato di quella terra che va dalla fine dell’800 fino agli anni ’40 del secolo scorso, ssoffermandosi sui pericolosi ed intriganti giochi di potere che rendono il romanzo ancora più affascinante ed avvincente

La scelta di presentare la sua opera nella nostra Città, nasce dal fatto che l’Avvocato napoletano ha radicate origini barlettane in quanto il papà è il medico pediatra Guido Senatore nato a Barletta il 1920 e trasferitosi, poi, all’età di vent’anni a Napoli, dove tutt’ora risiede

Per comprendere l’altissima considerazione nella quale viene tenuto l’autore del libro, basta ricordare che nel 2018, l’avvocato Alessandro Senatore ha ricevuto  il più importante riconoscimento culturale cubano e ad assegnargliela è stato Eusebio Leal, figura più rappresentativa della cultura cubana..

Un libro l’anarchico elegante che già tradotto in spagnolo è pronto ad una grande novità

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - BARLETTA