Connetti con il social

SERIE D

Il campionato 2019-2020 parlerà pugliese

Dando ormai per acquisito seppur non ufficialmente il ripescaggio del Cerignola in serie C e lasciando aperta una porticina per quello del Bisceglie amaramente retrocesso ai rigori dopo il play-out con la Lucchese, la truppa pugliese del massimo campionato dilettantistico nazionale si presenta folta, agguerrita, variegata ed ambiziosa.

Nobili decadute in cerca di risalita, realtà consolidate nella categoria e neo-promosse ambiziose: in attesa di comprendere gli esiti della calda estate dei ripescaggi il quadro delle pugliesi di serie D si presenta più folto che mai. Dando ormai per acquisito seppur non ufficialmente il ripescaggio del Cerignola in serie C e lasciando aperta una porticina per quello del Bisceglie amaramente retrocesso ai rigori dopo il play-out con la Lucchese, la truppa pugliese del massimo campionato dilettantistico nazionale si presenta folta, agguerrita, variegata ed ambiziosa.

A proposito di ambizioni, non nasconde le proprie il Taranto. La squadra ionica, incassata l’ennesima delusione per un campionato concluso con la pesante sconfitta nei play-off contro il Cerignola è pronta a ripartire all’assalto della C puntando su un allenatore del calibro di Nicola Ragno il cui arrivo, dopo quello già ufficiale del ds Franco Sgrona, pare essere davvero ad un passo. Ambiziosi sono anche i progetti di Fidelis Andria e Bitonto: federiciani e neroverdi con in panchina due giovani come il riconfermato Potenza ed il volto nuovo Taurino proveranno a migliorarsi dopo una stagione conclusa al sesto ed al quarto posto. Chi proverà a migliorarsi saranno senza dubbio anche le due murgiane: il Gravina ripartirà probabilmente dal tecnico Valeriano Loseto e dall’ottima seconda parte di stagione per puntare ai play-off mentre il Team Altamura, sfumata l’ipotesi fusione con la  Fortis, è alla ricerca di un volto nuovo da cui ricominciare e sta sondando vari profili. Migliorare la salvezza tranquilla dello scorso campionato sarà invece l’obiettivo del Fasano sulla cui panchina dovrebbe restare mister Giuseppe Laterza. Non dovrebbe invece restare sulla panchina del Nardò nonostante la salvezza centrata ai play-out, Francesco Bitetto, la cui posizione appare in bilico. Infine, le due neo-promosse: il Casarano che ripartirà dal tecnico del tirplete di Eccellenza Pasquale De Candia ed il Brindisi fresco di vittoria ai play-off ed ancora alle prese con i festeggiamenti per il salto di categoria.

PUGLIA – Canale 14
BASILICATA – Canale 13

Segui il tg in diretta da casa alle ore
14.30 – 19.30 – 22.30

Altre Notizie - SERIE D