Aveva 54anni il pompiere Antonio Dell’Anna che ieri notte è deceduto, perché travolto dal portellone di un autocarro in fiamme. Il rogo ha avuto inizio, appena prima dell’una, da un camion per il trasporto del fieno situato all’interno di un circolo ippico alle porte di San Giogio Jonico, in provincia di Taranto.

Le squadre di vigili del fuoco, arrivate sul posto dal distaccamento di Grottaglie, si sono trovate davanti fiamme altissime. Secondo una prima ricostruzione e dall’intervento dei Carabinieri che indagano sul caso, il fuoco avrebbe deformato il meccanismo levatoio del portellone del camion, che ha improvvisamente ceduto, travolgendo il 54enne.

Ma le cause dell’incendio, propagate nel club ippico inaugurato da pochi mesi, sono ancora da verificare. Per il pompiere i tentativi di soccorso sono stati vani: gli operatori del 118 hanno potuto solo constatare il decesso. Sull’account twitter della Cgil Vigili del fuoco, il messaggio di cordoglio per Antonio: “Ancora una vittima sul lavoro. Ancora un vigile del fuoco, ancora un lavoratore da ricordare non per ciò che ha fatto, ma per ciò che non farà più”. Anche la pagina ufficiale del Corpo nazionale ha dichiarato il lutto: “Il capo del corpo Dattilio e tutti i colleghi si stringono alla famiglia in questo momento di dolore”.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.