Via il sipario su un cartellone nato per portare la città a teatro. Dai classici come Miseria e Nobiltà interpretato da Lello Arena al “Van Gogh” di Sergio Rubini, passando per danza, poesia e melodramma senza dimenticare la comicità, il programma della stagione 2019-2020 del teatro “Curci” di Barletta si presenta tra i più ricchi degli ultmi anni. Ad allestirlo ed a illustrarlo nell’atrio di Palazzo della Marra il direttore artistico Fabio Troiano.

La grande novità del 2019-2020 sarà la comicità, ad incarnarla gli spettacoli di Gepi Cucciari, Pif, Lillo e Greg e Gabriele Cirilli

Ripartendo dalle 22mila presenze dello scorso anno, obiettivo del direttore artistico Troiano, ma anche del teatro pubblico pugliese e dell’amministrazione comunale di Barletta sarà quello di coinvolgere un numero sempre maggiore di spettatori. Dal sindaco Cannito e dal direttore artistico Troiano arriva l’invito a partecipare ad una stagione che nasce per soddisfare davvero tutti i gusti

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.