La firma della convenzione tra comune di Barletta e Arpa Puglia segna il via di una nuova fase, probabilmente decisiva per l’istituzione della sede provinciale della BAT dell’agenzia regionale di protezione ambientale.

Con la concessione da parte del comune della città della Disfida dell’immobile sito in via D’Aragona la strada verso l’apertura del nuovo presidio ambientale sul territorio fissata per il gennaio 2020 sembra essere in discesa ed il tutto, ha sottolineato il presidente della commissione Affari Generali della Regione Puglia Filippo Caracciolo, a compimento di 5 anni di lavoro.

La sede provinciale Arpa di Barletta rappresenterà un vero e proprio punto di riferimento per i cittadini del territorio alle prese negli ultimi tempi con una forte emergenza ambientale.

Filippo Caracciolo Presidente Commissione Affari Generali Puglia

Le buone notizie dal punto di vista ambientale per il territorio della Bat non si fermano alla prossima apertura della sede Arpa. Caracciolo ha infatti annunciato la pubbliacazione del bando per la progettazione dei lavori che porteranno all’eliminazione del rischio idrico del canale Ciappetta-Camaggio sia nel territorio di Barletta che in quello di Andria.

Filppo Caracciolo Presidente Commissione Affari Generali Puglia

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.