molfetta

La nuova stagione partirà con i riflettori puntati anche sul Molfetta Calcio. I biancorossi saranno al via nel prossimo campionato di Eccellenza e rientrano tra gli organici maggiormente attrezzati in questa prima fase di calciomercato insieme a Fortis Altamura e Corato.

Anche per quest’anno, Renato Bartoli sarà il direttore d’orchestra di una squadra che punta in alto. Il tecnico del Molfetta non nasconde le proprie ambizioni, pur confermando la presenza di avversari importanti nel girone ufficialmente composto mercoledì pomeriggio.

Il mercato non può ancora dirsi concluso, nonostante numerosi colpi di livello messi a segno tra centrocampo e attacco. Da Triggiani a Morra e Saani, passando per le riconferme di Ventura e Vitale, fino all’approdo di Scialpi in mediana. Per Bartoli manca ancora qualcosa, ma si tratta di ritocchi che la società molfettese non tarderà ad effettuare.

A meno di un mese dai primi impegni ufficiali in Coppa Italia e campionato, Bartoli si dice soddisfatto della fase di rodaggio dei suoi. Il Molfetta è reduce dalla sconfitta in amichevole contro la Fidelis Andria. 2-1 per i biancazzurri ma prime indicazioni positive per l’allenatore, che ha testato i suoi elementi con una compagine di categoria superiore.

Un ruolo importante potrà ricoprirlo il pubblico, che al “Paolo Poli” e in trasferta dovrà trascinare il Molfetta nelle posizioni di vertice. Il calciomercato permette di stilare le prime gerarchie, Bartoli rientra nei tecnici con le squadre più attrezzate.

Di Redazione Teleregione

Per scrivere alla redazione di Teleregione inviate mail all'indirizzo redazione@teleregionecolor.com oppure chiamate 0883 52 00 00.